logo-uniamo-light
Il Terzo Settore verso il futuro tra attuazione riforme e PNRR

La Confassociazioni organizza una conferenza stampa per discutere del futuro del Terzo Settore tra riforme, PNRR ed emergenza ucraina. La confederazione rappresenta le Federazioni, le Associazioni, le Imprese, i Professionisti e i soggetti del Terzo Settore in Italia e in Europa e raggruppa 729 organizzazioni in rappresentanza di oltre 1 milione e 250 mila professionisti. 

Le sessioni saranno coordinate dai Vicepresidenti Confassociazioni Terzo Settore e Fondazioni ITS Giuseppina Bonaviri, Stefano Galloni, Daniela Salento, Angela Bernardo, Silvano Mazzantini.

La prima sessione dal titolo “Malattie rare e patologie in via di riconoscimento: ruolo associazioni, pazienti e volontari e richieste alle istituzioni” vedrà la partecipazione della Presidente di UNIAMO Annalisa Scopinaro insieme ai Presidenti delle Associazioni AISF ed ANNET. 

Nella seconda l’attenzione si sposta sulla disabilità ed il lavoro, progetti ed esperienze di inclusione lavorativa e tirocini, con gli interventi di Barbara Rizzi, Presidente Consorzio di Valenza (L’Impronta Orafa) e Vicepresidente Confassociazioni Luxury & Fashion sul progetto Erasmus+ SAS Project e di Gabriele Valli di Associazione Valenze, che illustrerà il primo corso di formazione per ragazzi autistici organizzato in collaborazione con la Fondazione Gambero Rosso, relativo la panificazione.

Nella terza sessione Giorgio Maracchioni e Anna Ventrella rispettivamente Vicepresidente e Segretario Generale della branch, Francesco Coraggio e Florinda Pavone affronteranno il tema drammatico l’emergenza Ucraina ed il Terzo Settore con la prof.ssa Olena Motuzenko dell’Università KYV, visiting professor Università degli Studi di Camerino e coordinatrice del “Corridoio accademico Ucraina-Italia.