Proseguono i webinar di formazione e informazione per persone con malattie rare, familiari e caregiver, su diritti esigibili e progetti di vita.

I webinar sono condotti da Uniamo in collaborazione con ANFFAS Nazionale e hanno di volta in volta un focus specifico regionale per presentarvi, non solo gli aspetti normativi, ma esperienze concrete sul territorio a cui potrete rivolgervi.

Le regioni toccate sino ad oggi sono state Veneto, Trentino-Alto Adige, Valle d’Aosta, Sicilia, Sardegna e Puglia.

Il prossimo sabato 5 dicembre saremo idealmente in Basilicata, a partire dalle ore 14.30 (link zoom). Partecipando si possono fare domande agli esperti e ricevere le slide.

Come da tradizione, la Federazione organizzando queste iniziative di formazione e informazione, intende promuovere occasioni di incontro per iniziare e consolidare relazioni e circoli virtuosi tra pazienti, associazioni ed enti sul territorio.

 

 

 

 

 

Appuntamento sabato 5 dicembre alle 14:30 per la Regione Basilicata. 

Luigi Rocco Leone, Assessore Salute e Politiche Sociali

Ernesto Esposito, Direttore Dip. Politiche della Persona

Giovanni Ranaldi, Coordinamento Regionale per le malattie rare

Alessia Gatto, Consulente Anffas Nazionale (Introduzione al progetto individuale – art. 14 L 4328/200)

Raffaella Restaino, Fondazione Alessandra Bisceglie W Ale

Maria Mencoboni, Associazione Gian Franco Lupo, Sportello MR Matera

Vincenzo Carbone, Associazione “Dopo di Noi” Potenza

Annamaria Colangelo, Associazione Italiana Persone Down Matera

Laura Gentile, Coordinamento S.A.I.O.

 

Prossimi appuntamenti:

sabato 16 gennaio alle 14:30 per la Regione Toscana
sabato 6 febbraio alle 14:30 per la Regione Abruzzo
sabato 27 febbraio alle 14:30 per la Regione Lazio

IntegRare è un progetto ambizioso nato sulla scia dell’obiettivo lanciato dalla campagna per la Giornata delle Malattie Rare 2019 “Integriamo l’assistenza sanitaria con l’assistenza sociale”.
Scopri tutte le attività di Uniamo e dei partner Aidel22 Aps, AISAC onlus, Mitocon onlus e ABC Cri du Chat.

Condividi