Dal Rapporto MonitoRare 2021 emerge l’eccellenza italiana nell’ambito della diagnosi precoce neonatale; con l’adesione dell’ultima Regione al programma di Screening Neonatale Esteso il nostro Paese conferma la sua leadership in questo ambito.  Per portare l’attenzione dell’Europa su questo tema e garantire una maggiore uniformità tra le politiche sanitarie dei Paesi membri, la Federazione Uniamo promuove un’azione partecipativa rivolta a tutte le Associazioni, ai ginecologi, infermieri, ostetriche, pediatri, medici di base, genitori, familiari dei pazienti e a tutti gli altri attori coinvolti nel percorso dello SNE.

Lunedì 12 luglio alle ore 17.00 si terrà un webinar preparatorio per predisporre una richiesta alla Commissione Europea per garantire il diritto alla salute di ogni bambino, a prescindere dal suo Paese di nascita.

ISCRIVITI AL WEBINAR
Condividi